Sede Legale: v. Lattanzio 60, 20137 Milano - Sede Operativa: v. degli Etruschi 5, 20137 Milano - Tel: 328/6241767 Email. ass.luisaberardi@libero.it

progetti a sostegno della maternità e della prima infanzia

CORSI DI LINGUA E CULTURA ITALIANA CON SPAZIO EDUCATIVO PER BAMBINI 0-3 ANNI 

La conoscenza della lingua del Paese in cui si è scelto di vivere è il primo fondamentale tassello per intraprendere il non facile percorso dell’integrazione. I nostri corsi di lingua per le donne, aperti la mattina e con la possibilità di ospitare anche i bambini piccoli da 0 a 3 anni, offrono alle mamme l’opportunità di imparare l’italiano di base per poter comunicare con le insegnanti dei figli, con i medici, ma anche per sbrigare piccole/grandi incombenze domestiche: spesa, andare in banca, in posta…

Lo spazio bimbi collegato ai corsi è un punto di forza dell’attività, non solo perché permette alle mamme di seguire serenamente le lezioni, ma anche perché è gestito da educatrici professionali, che propongono ai piccoli attività creative e formative e una precoce immersione nella lingua italiana.

Poiché la lingua non è sufficiente a entrare a pieno titolo in una realtà molto differente da quella di origine, i nostri corsi sono anche piccoli veicoli di cultura italiana, che le insegnanti inseriscono nelle unità didattiche per far conoscere la nostra storia, i nostri valori e stili di vita, senza peraltro sminuire le appartenenze delle studentesse. 

SPAZIO GIOCO POMERIDIANO “UNO PER TUTTI, TUTTI PER UNO” PER MAMME E BAMBINI 0-5 ANNI 

È uno spazio libero e gratuito, con apertura settimanale, dove le mamme possono portare i bambini dalle 16 in poi, in particolare nei mesi invernali, quando il freddo scoraggia la frequentazione di parchi e giardini.

Aperto a mamme italiane e straniere, vuole essere un luogo di conoscenza, integrazione e scambio, dove in un clima disteso si avviano relazioni mentre i bambini giocano o “creano” in piccoli laboratori, seguiti da un’educatrice professionale, coadiuvata da giovani aiuto-animatrici (vedi “Fiducia nei giovani”).

INCONTRI CON MEDICI E PROFESSIONISTI SUI TEMI DELLA SALUTE E DELL’EDUCAZIONE

La scarsa conoscenza della lingua italiana è uno degli ostacoli più grandi per l’interazione efficace delle donne straniere in ambito salute (negli ambulatori, negli ospedali, dal pediatra…) o educazione (con gli insegnanti, le educatrici…). Proponiamo periodicamente degli incontri con alcuni professionisti, con la presenza di una mediatrice linguistica e culturale per facilitare una corretta comunicazione.

L’omogeneità di genere rende possibile e spontanea una maggior apertura al dialogo e allo scambio, anche su temi delicati.

INCONTRI DI CONOSCENZA E SCAMBIO INTERCULTURALE 

In occasione di festività, in particolare del Natale, ci ritroviamo per far conoscere le usanze della nostra tradizione, i simboli e i significati, e a nostra volta imparare qualcosa di più sulle altre religioni: cristiana di altre confessioni (ortodossa, copta) e musulmana, con le ricorrenze più importanti e i riti ad esse collegati.
Facciamo festa insieme scambiando anche ricette di cucina e golosi assaggi!

INFORMAZIONI, CONSULENZA, ORIENTAMENTO

Nella vita pratica di ogni giorno, le donne devono affrontare e risolvere piccoli/grandi problemi: prenotare una visita medica, contattare Servizi pubblici, consultare siti internet per raccogliere informazioni. Tutte azioni che richiedono buona padronanza linguistica e a volte anche conoscenze informatiche. Per rispondere a queste esigenze, offriamo un servizio di “sportello spontaneo”, a cui le mamme possono accedere liberamente ogni mattina di apertura dei corsi di italiano.

 

 

 

VISITE A LUOGHI E MONUMENTI CITTADINI 

Conoscere la città dove si è scelto di vivere anche attraverso il suo patrimonio artistico vuol dire imparare ad amarla. Cerchiamo di favorire questo percorso organizzando uscite sul territorio: Duomo, Castello Sforzesco, Brera (con il progetto “Brera – tutta un’altra storia”, accompagnate da mediatrici museali). Quando possibile, ci si avvale della collaborazione di una guida turistica volontaria.

SOSTEGNO ECONOMICO OCCASIONALE A FAMIGLIE IN DIFFICOLTA

Per famiglie che vivono condizioni di particolari ristrettezze economiche, oltre all’aiuto per libri e materiali scolastici (vedi “Piccole Borse di studio Martina), occasionalmente viene elargito un piccolo sostegno, solitamente in “Buoni spesa”, per far fronte a emergenze.

Normalmente viene monitorata la situazione raccordandoci con le Caritas delle Parrocchie del territorio, per non sovrapporre gli interventi.

Un altro modo di sostenere le famiglie è dato dalla “Giornata di Raccolta del farmaco pediatrico” organizzata dalla Fondazione Francesca Rava – NPH Italia, di cui siamo partner da alcuni anni, che ci assegna quanto viene donato a questo scopo nelle farmacie aderenti alla Campagna e ubicate in zona.  Kit comprendenti articoli di pronto soccorso, alimenti per l’infanzia e baby-care vengono quindi distribuiti alle famiglie che ne hanno necessità.